L'ombreggiatura, la stratificazione e la sovrapposizione di ombre competenti sono la base di un bellissimo trucco per gli occhi. Come affrontare tutto questo, lo diciamo nel nostro articolo

Il trucco come un truccatore professionista richiede le ombre giuste, i pennelli giusti e la giusta tecnica di applicazione. Gli ombretti più popolari sono i dry loose e i cream.

L'ombretto sciolto è più difficile da applicare rispetto all'ombretto in crema, liquido o in stick poiché richiede abilità con i pennelli. Da dove cominciare, quali sono le tecniche di base e come applicare le ombre passo dopo passo - leggi sotto.

  • Schema classico

Lo schema classico per applicare le ombre comprende solo tre fasi. Usando un pennello denso o una spugna, applica la tonalità di base principale sull'intera palpebra mobile: di solito è la più leggera. Dal centro della palpebra all'angolo esterno dell'occhio, sfuma una tonalità più scura. Applica la tonalità più chiara nell'angolo interno dell'occhio: darà freschezza allo sguardo e nasconderà i segni di stanchezza.

  • Uccello

Una delle tecniche più amate dai truccatori. Con gli occhi chiusi, puoi capire perché la tecnica ha preso il nome: la palpebra dipinta ricorda l'ala di un uccello. Per questa tecnica, usa due tonalità contrastanti. La luce si applica all'intera palpebra mobile e con essa evidenzia l'angolo interno dell'occhio. Con una tonalità scura, usa un pennello per "aggirare" la palpebra, sfumandola fino alla tempia e delineando i contorni superiore e inferiore della palpebra. Disegnalo in una piccola freccia.

  • Percorso orizzontale

Il metodo orizzontale è scelto dai proprietari di occhi rotondi e sporgenti: è in grado di allungare visivamente la forma degli occhi, rendendoli a forma di mandorla. La linea di fondo è nell'ombreggiatura competente: tutte le ombre devono essere applicate e ombreggiate in modo orizzontale. Inizia dalla linea delle ciglia, quindi passa gradualmente alla linea delle sopracciglia, applicando alternativamente le sfumature di ombretto desiderate in orizzontale.

  • Metodo verticale

Il metodo verticale, al contrario, si addice a occhi spalancati, occhi con una palpebra incombente. Applicare l'ombretto e sfumare verticalmente. Inizia dal primo punto: l'angolo interno dell'occhio, applica qui la tonalità più chiara.

Altri dieci suggerimenti nella galleria fotografica qui sotto!

Ombre di bronzo scelte per tutti i giorni © fotoimedia / imaxtreeDistribuire le ombre blu sulle palpebre mobili e fisse, sfumando fino alle sopracciglia © fotoimedia/imaxtreeLa sfumatura arancione delle ombre creerà un'atmosfera allegra © fotoimedia/imaxtreeUsa le ombre gialle con molta attenzione: andranno bene solo per le ragazze con la pelle abbronzata © fotoimedia/imaxtreeApplicare ombre blu pallido in uno strato traslucido © fotoimedia/imaxtreeLe sfumature fucsia sono il trend della stagione. A proposito, qui è stata utilizzata la tecnica dell'“uccello” © fotoimedia/imaxtreeConcentrare le ombre al centro della palpebra - questa è un' alternativa alla tecnica "uccello" © fotoimedia/imaxtreeGli ombretti crema metallizzati possono essere applicati anche con un dito © fotoimedia/imaxtreePer un effetto più grafico, usa un pennello © fotoimedia/imaxtreeLe ombre dorate sembrano molto nobili. Non aver paura di dipingere un paio di peli delle sopracciglia: una tale negligenza è di moda © fotoimedia/imaxtree

In che modo ti piace? Raccontacelo nei commenti!

Categoria: